2006/03/17

¡¡¡ que suerte !!!


Nella mia vita ho avuto svariate fortune ma in questo momento di introspezione psicologica mi accorgo che la sorte (o fato, o destino) sono stati particolarmente benevoli nel mettere al mio fianco una tra le più emerite teste di minchia che la società abbia mai partorito.
Mi riferisco a un collega d'ufficio che può vantare, su di sè, le seguenti caratteristiche:
- qualunquista
- menefreghista
- vigliacco
- ignorante (nel senso di scarsa cultura)
- ignorante (nel senso di un comportamento particolarmente cafone)
- intrallazzone (nel senso di traffichino)
- millantatore (di titoli di studio, esperienze professionali, macchine fotografiche ed altro bric-a-brac tecnologico, frequentazioni importanti, auto di lusso, viaggi esotici con connesse esperienze avventurose, competenze tecniche, linguistiche...)
- ...

Ora vi chiederete dov'è tutta questa fortuna? E' presto detto: essendo le succitate spiacevoli caratteristiche tutte concentrate su un medesimo individuo --di seguito definito il "Meschino"-- non posso non avvedermi che una certa concentrazione delle stesse è presente anche in me (orrore!!!).

Ma allora l'obbligata frequentazione del "Meschino"si trasforma, magicamente, in un forte stimolo a migliorare me stesso.

P.S. ... ciò non toglie che se il "Meschino" finisse schiacciato da un camion un po' mi dispiacerebbe (ma un sentimento analogo lo provo ogni volta che vedo un cane morto a lato della strada).

2 commenti:

Rumenta ha detto...

Confermo tutto!

A presto su Rumenta le avventure del PICCOLO SCRIVANO!

Anonimo ha detto...

se lo conferma rumenta è tutto falso